TIRANA
13-15 GIUGNO 2014
1° Esposizione di Macchine
e Attrezzature Italiane
per la Meccanizzazione
Agricola dell'Albania

Meccanizzazione agricola in Albania

L’Albania ha una superficie di 28.748 km² ed una popolazione di oltre 3 milioni di abitanti.

Con il 24% del territorio occupato da terreni agricoli (il 44% in zona costiera, il 37% in area collinare e i1 restante 9% in quella montana), un clima che consente coltivazioni sia di tipo mediterraneo che continentali e buone risorse idriche, il Paese è caratterizzato da una forte vocazione agricola le cui potenzialità nei decenni precedenti non sono state pienamente espresse. L’attuale governo albanese, in carica dal settembre 2013, ha posto lo sviluppo del settore primario fra le priorità della sua agenda, presentando un piano pluriennale di espansione agricola che vede nell’ammodernamento e potenziamento del parco meccanico-agricolo uno degli elementi basilari. Nasce da qui la collaborazione fra le autorità albanesi e FederUnacoma, i cui costruttori di macchine agricole vengono considerati per il paese partner prioritari, che vede una serie di iniziative a sostegno di tale ammodernamento fra cui la più importante è la realizzazione di Eima South East Europe.

Per il miglioramento delle dotazioni meccaniche in Albania sono poi disponibili o in fase di attivazione una serie di strumenti. Fra i primi si ricordano:

  • Esenzione IVA al 20% per l’acquisto di macchine agricole;
  • Fondi IPARD per 7 milioni di Euro (fonte UE) da dedicare all’erogazione di finanziamenti a fondo perduto che possano coprire sino al 60% delle spese sostenute per l’acquisto di beni strumentali e servizi all’impresa.
  • Linea di credito residua di circa 7 milioni di Euro – attraverso la Cooperazione italiana allo sviluppo nell’ambito di un programma a supporto delle pmi albanesi - per l’acquisto, anche per il settore primario, di beni strumentali e servizi di origine italiana.
  • Fondo di circa 40 milioni di dollari, da utilizzare nel settore agricolo, messo a disposizione dall’Associazione albanese del Credito e del Risparmio.

Mentre fra quelli che sono ancora in via di definizione si citano:

  • Fondo di 3 milioni di Euro per il miglioramento della filiera olivicola tramite la Cooperazione italiana;
  • Abbattimento delle accise sul carburante agricolo;
  • Ulteriore tranche di fondi comunitari per lo sviluppo dell’Agricoltura e di fondi della Cooperazione italiana.

Evento organizzato da:

con il patrocinio di:

con il supporto di:

in collaborazione con: